domenica 4 ottobre 2015

America and Americans #1

Buona domenica lettori,
siamo già ad Ottobre ed il tempo sta volando... mi sembra di essere partita l'altro ieri, ma sono quasi due mesi. Qua in California procede tutto piuttosto bene, l'inglese migliora e ci sono sempre cose nuove da provare.
L'autunno non è ancora arrivato e probabilmente dovrò aspettare Novembre per mettermi una maglia a maniche lunghe... :).
Oggi ho voglia di scrivere e siccome sono in America da un po', posso raccontarvi qualche stranezza, qualche fatto divertente riguardo gli Americani che ho conosciuto e alcune differenze che si notano appena si approda in territorio Americano. Ovviamente, quello che leggerete è interamente caratterizzato dalla mia esperienza, dalla zona in cui mi trovo e dalle abitudini della mia famiglia ospitante! Descriverò tutto dal mio punto di vista paragonando la mia vita americana a quella italiana! Oggi vi parlerò dello shopping in america e degli Americani al volante, ma prossimamente tratterò altri argomenti/stranezze! Bona lettura :)

IN STRADA
Inizio con il mio argomento preferito, ovvero gli Americani alla guida, le loro macchine e le strade! eccovi alcuni fun facts!

  1. Qui in America la benzina costa pochissimo rispetto all'Italia e siccome puoi prendere la patente a sedici anni e nelle città medio-piccole non ci sono corriere o altri mezzi di trasporto pubblici, tutti si muovono con le proprie macchine. 
  2. Le strade sono fantastiche: ci sono come minimo due corsie per ogni senso di marcia in città, le autostrade sono gratis e solitamente hanno tre corsie più quella di emergenza. 
  3. Le autostrade sono tenute bene e grazie all'iniziativa "adopt an highway" (che permette ai cittadini di adottare, con una donazione, una porzione di autostrada da sistemare in cambio di un cartello con il loro nome) l'asfalto sembra un tavolo da biliardo. 
  4. Le città, viste dall'alto sono simili a delle scacchiere perché le strade principali sono perpendicolari e disegnano grandi quadrati, detti "city blocks", in cui sorgono i quartieri residenziali. 
  5. Ai lati delle strade ci sono dei marciapiedi curatissimi e le corsie per le biciclette e gli skateboard.
  6. Da quando sono qui non ho ancora visto una rotatoria, solamente incroci con semafori funzionanti 24 ore su 24.
  7. Il codice della strada ha regole diverse, basti pensare che è possibile sorpassare sia a destra che ha sinistra.
  8. La velocità si misura in miglia all'ora e la benzina in galloni.
  9. Le automobili sono generalmente giganti, non è difficile incrociare Mustang o Corvette e molti posseggono un "Truck" (ogni tanto si vedono pure delle Fiat 500 o 500L). I truck mi piacciono un sacco: hanno delle sospensioni fantastiche e quando sei a bordo ti sembra di dominare la strada perché sono altissimi.:) Le uniche pecche dei trucks sono il prezzo ed i consumi. Vi lascio la mia foto di fianco ad un bellissimo truck americano che era esposto ad una fiera (per toccare il tettuccio ero in punta di piedi :). Costava 52.000$ e fa in media 17 miglia con un gallone di benzina... più o meno 27 km con quattro litri di benzina!
  10. Se si paga di più si può scegliere cosa scrivere sulla propria targa. Alcuni mettono anche dei cuoricini o dei riconoscimenti militari.



LO SHOPPING
La mia città Americana ha un minuscolo "centro storico" e ci sono dei piccoli negozietti, ma quando serve qualcosa si va al Mall e per fare la spesa ci sono i grocery store! Ecco alcune informazioni:

  1. Un mall è paragonabile ad un centro commerciale italiano, ma per i ragazzi americani è una specie di punto di ritrovo, in mancanza di un centro cittadino o una piazza.
  2. Al mall puoi trovare tutto quello di cui hai bisogno: ci sono store in cui vendono capi o borse di diversi brand, gioiellerie, negozi con articoli sportivi, cosmetici, creme o profumi. Di solito ci sono anche dei piccoli ristoranti, fast food o Starbucks e saloni di bellezza in cui puoi fare pedicure e manicure. Nei mall più grandi c'è pure il cinema!
  3. Quando si parla di alimentari, qui c'è l'imbarazzo della scelta. Non ci sono molti supermercati "piccoli" e di solito vanno nei Grocery Store o in supermercati che un italiano considererebbe negozi all'ingrosso per la loro grandezza e per la quantità di merce che contengono.
  4. In America è normale andare in un supermercato e comprare dieci confezioni di un tal prodotto o due galloni di una tal bibita: se ci sono degli sconti comprano montagne di prodotti e utilizzano i coupon (che sono cumulabili e ti danno accesso a promozioni vantaggiose).  
  5. Appena entri in un negozio, gli addetti alla vendita ti salutano e ti chiedono come stai. Non sto scherzando, lo fanno davvero!
  6. La mia famiglia, di solito fa una spesa sostanziosa una volta a settimana, ma se serve qualcosa, ritornano al supermercato anche tra settimana. 
  7. Wallmart è una catena di supermercati in cui puoi trovare un sacco di cose: ci potresti vivere dentro! Vendono di tutto: alimentari, prodotti per la casa, mobili, vestiti, giocattoli, articoli sportivi, bricolage e perfino proiettili o armi sportive (Se ti servono i proiettili devi chiamare l'addetto che apre con una chiave l'armadietto e ti controlla un documento). Nella mia città ci sono tre Wallmart, ma non sono gli unici mega store in cui puoi fare la spesa.
  8. Il prezzo sul cartellino dei prodotti non è il prezzo effettivo, ma devi aggiungerci le tasse che variano da stato a stato e da quel che ho capito, la California ha la tassa più alta tra tutti i cinquanta stati, ma si tratta più o meno del 8,9 %.
  9. WinCo, Costco, Target, Kmart e Vons sono alcuni esempi di "super supermercati" americani. Da Vons, gli addetti della cassa imbustano la spesa per te e te la caricano pure nel carrello! 
  10. In tutti i supermercati (tranne WinCo, che ha le buste di carta), la spesa la porti a casa dentro a delle sportine di plastica! In Italia non le vedevo più da tempo e per me è normale andare a fare la spesa con le sporte giganti e riciclabili, ma qui non esistono e sprecano tonnellate e tonnellate di plastica (se ci sono oggetti pesanti o bottiglie mettono una sporta dentro l'altra e così sprecano il doppio).
  11. Dollar Tree è una catena di store in cui ogni prodotto viene venduto ad un dollaro! Con "ogni prodotto" intendo tutto e proprio tutto! Puoi trovare biglietti di auguri, palloncini, prodotti per la pulizia della casa, materiale scolastico and so on. La cosa sorprendente è che fino ad ora, la qualità di quello che ho comprato si è rivelata buona. Pensate che ho comprato tutto il materiale scolastico per meno di dieci dollari!
  12. Alcuni store sono aperti 24 su 24, sette giorni su sette.
Per ora è tutto, ma prossimamente scriverò altri post sulle stranezze americane! sicuramente scriverò qualcosa sul cibo, ma prima voglio collezionare alcune foto da mostrarvi. 

Anna

Nessun commento:

Posta un commento

TESINA